Il rododendro-vaccinieto

È l’associazione vegetale del piano subalpino che rappresenta la graduale transizione tra il bosco di conifere e il pascolo alpino. Si parla anche di orizzonte degli “arbusti contorti” perché vi crescono piante legnose con tronco prostrato e strisciante.   Una specie tipica è il Rododendro (Rhododendron ferrugineum), pianta sempreverde che cresce su terreno già ricco in humus preferendo i versanti esposti a nord dove, per la copertura nevosa più prolungata, riceve maggior protezione. Molto diffusi sono anche i Mirtilli (Vaccinium myrtillus e V. uliginosum) noti ai più per le loro bacche commestibili, e diverse specie di licheni.

Nei versanti maggiormente esposti è presente anche il Ginepro nano (Juniperus communis subsp. nana), un arbusto che cresce addossato a grossi roccioni per sfruttare il calore da essi trattenuto.

© 2016 Fondazione Saussurea O.N.L.U.S.