L’alneto

È un’associazione vegetale del piano subalpino che si estende lungo i pendii franosi e i coni detritici dei versanti esposti a nord, ricchi di umidità o lungo le rive dei corsi d’acqua. La specie principale è l’Ontano verde (Alnus viridis), un arbusto che può arrivare fino a tre metri di altezza,  riuscendo anche a coprire grandi superfici rendendole quasi impenetrabili.

L’Ontano è una “pianta pioniera” che riesce a trattenere il terreno con il suo esteso apparato radicale, resistendo anche alle slavine grazie ai suoi rami prostrati che vengono piegati, ma non spezzati, dalla neve. L’arbusto è anche in grado di colonizzare i suoli poveri per una simbiosi con batteri azotofissatori che vivono sulle sue radici, e arricchiscono il terreno di azoto assimilabile dai vegetali.
Con l’Ontano crescono le “Megaforbie”, alte erbe, piante a grandi foglie con particolari esigenze nitrofile.

Ontano Verde - Alnus viridis

© 2018 Fondazione Saussurea Onlus